Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

mercoledì, gennaio 10, 2007

La percezione extra sensoriale in Stregoneria

Ho caricato tutte le pagine relative alla percezione extrasensoriale e ne ho modificato l'indice.
La percezione extrasensoriale è la sesta parte del progetto di identificazione sulla formazione della percezione e la selezione dei fenomeni percepiti dall'individuo. La formazione della sua soggettività nella percezione dei fenomeni del mondo.
In particolare la percezione extrasensoriale, come dimostra la scienza, è la capacità dell'individuo di percepire aspetti inusuali della realtà e costruire le proprie strategie d'essitenza anche partendo da quegli aspetti inusuali.
Se con il Crogiolo dello Stregone, in questi dieci anni, ho lavorato per spiegare alle persone come si alimenta e si costruisce la percezione extrasensoriale, con questo lavoro dimostro, attraverso le recenti scoperte scientifiche, la realtà delle trasformazioni soggettive indotte mediante il Crogiolo dello Stregone.

L'intero progetto sulla formazione della percezione e la selezione dei fenomeni percepiti è stato caricato su internet.
Io lo so che il lavoro è comunque parziale, ma a me non si richiede il rigore scientifico, né quello letterario. A me si richiede il rigore religioso (si dovrebbe richiederlo anche ad altri, ma la superficialità è di casa in troppe persone) in relazione alla realtà della necessità fra gli Essere Umani della religione Pagana Politeista.
Ho caricato otto pagine nuove relative a:

2) Empatia e relazioni sociali;

3) Comunicazione telepatica;

4) Il cervello nello stomaco;

5) Le basi dell’empatia e l’esperienza mistica;

6) Il rumore di fondo;

7) La prescienza;

8) Il colpo di genio;

9) Il già visto: déjà vu;


Per chi pratica Stregoneria si tratta di principi fondamentali, una realtà multiforme da affrontare con passione e disciplina.
E' la visione della vita che gli Esseri Umani devono prendere atto: l'uomo non è creato ad immagine e somiglianza di un dio pazzo e cretino, ma diviene. Proprio perché diviene abbiamo un infinito numero di responsabilità sia per quello che facciamo, sia per come lo facciamo.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell'Anticristo

Nessun commento: