Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

venerdì, gennaio 11, 2008

La pratica della Stregoneria

Quando parliamo di Stregoneria, chiunque ne parli, non può mai parlarne come una verità.
La Stregoneria è l’arte di vivere con passione e con impegno dispiegando tutte le nostre possibilità che l’evoluzione della specie ci ha fornito.
Solo che per dispiegare le nostre possibilità è necessario vivere.
Vivendo, con impegno e con passione, si dispiegano le nostre possibilità.
Non esiste l’uno senza l’altro come non esiste uno in attesa dell’altro. Nel senso che NON AGIRAI NEL MONDO QUANDO SARAI PRONTO, ma proprio perché agirai nel mondo dispiegherai il tuo potenziale che la specie ti ha fornito e che l’ambiente, proprio perché agisci in esso, ti stimola a dispiegare.

Quando si parla di Stregoneria si sottolineano condizioni e modi della relazione fra l’individuo e il suo ambiente e se ne sottolineano incongruenze, limiti e potenzialità.
Nel ciclo degli argomenti trattati in questo momento in trasmissioni radio formato mp3 si mette in evidenza la pratica di Stregoneria all’interno del Sistema Sociale Umano, della società civile.
Cosa, chi pratica Stregoneria, individua nella società civile?
Come si pone lo Stregone nella società civile?
Si tratta di individuare CINQUE COLONNE COMPORTAMENTALI a fondamento dell’agire dello Stregone nella società civile.
La prima di queste colonne è: TOGLIERSI DAL CENTRO DEL MONDO!

Cosa significa in Stregoneria, TOGLIERCI DAL CENTRO DEL MONDO?
E perché è necessario farlo?
Se è facile comprendere il Toglierci dal centro del mondo quando si agisce nel mondo, nella società, diventa più difficile spiegarlo e giustificarlo in maniera coerente come è stato fatto in queste due trasmissioni caricate in mp3:



http://www.stregoneriapagana.it/trasmissioni_radiofoniche/20080108_togliersi_centro_mondo1.mp3

Titolo: Togliersi dal centro del mondo. Prima parte
Contiene: Introduzione alla pratica della Stregoneria nel mondo sociale. La condizione Narcisista. Il pigmaglionismo. I sensi di colpa. L’adattamento dell’individuo alla gerarchia sociale.


http://www.stregoneriapagana.it/trasmissioni_radiofoniche/20080110_togliersi_centro_mondo2.mp3
Titolo: Togliersi dal centro del mondo. Seconda parte
Contiene: L’educazione che ci impone di considerarci al centro del mondo. Essere al centro del mondo ci trasforma in prede. L’influenza del gruppo sul singolo. L’opportunismo sociale. Elementi de Il Crogiolo dello Stregone.


Penso che tratterò, sempre in radio e caricherò in formato mp3 anche le altre quattro colonne che supportano l’attività dello Stregone nella vita sociale.
D’altronde, il segreto della Stregoneria non consiste nel tener nascoste le pratiche, ma nella separazione emotiva che esiste fra l’uomo e il mondo. Una separazione che porta l’individuo a considerare inutili quelle pratiche che, disciplinandolo, lo portano a vivere con impegno e con passione pensando un modo vivo, intelligente, con cui costruire relazioni ben più profonde e coinvolgenti che non le pure relazioni economiche.
Nelle prossime trasmissioni prenderò in considerazione la seconda colonna usata dagli Stregoni per vivere nel mondo sociale: lo SCETTICISMO!
Lo scetticismo non nei significati correnti, ma nella dimensione magica ed esoterica usata da Pirrone e Carneade. Una visione esoterico-sociale che supportò un intero periodo dell’Accademia di Atene e che, una volta dimenticato, portò al tramonto di quel periodo finendo per rimanere come forma apparente, ma perdendo la sua capacità magica di trasformazione dell’uomo.
Ricordo che tutte le colonne della pratica della Stregoneria, Il Crogiolo dello Stregone, sono presenti in rete e raggiungibili con una semplice ricerca.

Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it