Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

giovedì, aprile 10, 2008

Il Fronte Cristiano Combattente e le Brigate Rosse.

Fronte Cristiano Combattente

Roberto Sandalo ex Prima Linea è stato arrestato con l’accusa di aver fatto degli attentati ai danni della religione musulmana costituendo il Fronte Cristiano Combattente.

Già avevo stigmatizzato le posizioni religiose e sociali e mi ero chiesto: ma tu, perché hai fatto le scelte in Prima Linea?
-

Sparare per il gusto di sparare, danneggiare le persone più deboli, non avere nessun progetto sociale e nessun rispetto per le persone e per i loro percorsi di trasformazione è quanto si era riscontrato fra i “pistoleros” negli anni ’70. Sia che fossero Brigate Rosse, Prima Linea, PAC, NAR o qualunque altro gruppo rivoluzionario che gravitava attorno ad Autonomia.

L’ideologia cristiana, quella che manifesta il principio “o fai quello che voglio io o io ti ammazzo”, era il vero spartiacque fra chi, con le proprie azioni, voleva liberare il sistema sociale dalle costrizioni e dagli impedimenti etici e morali per l’applicazione della Costituzione e l’impedimento dei colpi di stato che seguaci dei colonnelli greci e cileni stavano attuando, e chi, invece, vedeva nelle armi e nello sparare una questione di autopromozione personale.

Tutti coloro che manifestavano propositi da “pistoleros” erano cristiani!
Erano coloro che “Non crediate che io sia venuto a portare la pace, ma sono venuto a portare la spada…”, un insegnamento che avevano imparato negli oratori e nelle parrocchie.

Se ci guardiamo indietro e osserviamo i vissuti oggi dei vari Roberto Sandalo scopriamo un ritorno alle origini religiose cristiane. Un ritorno a quell’avventurismo che separando le persone dalla loro società le identifica col dio padrone.
Hanno dimenticato di essere delle persone che avevano interessi politici e sociali. Si sono chiuse su sé stesse vergognandosi del loro passato e perseguitati da associazioni, come “i familiari delle vittime del terrorismo” che agiscono per legittimare tentativi di colpi di stato, torture, processi farsa in cui le persone erano impedite a difendersi (Vedi Calogero e la sua teoria del Grande Vecchio), e attività sistematica di stupro di minori all’interno di un loro progetto complessivo di ricostruzione ideologica dello stato fascista. Queste persone hanno grandi spazi sulla stampa e possono parlare senza che nessuno controbatta, senza che nessuno possa manifestare le loro ragioni, offendendo la Costituzione della Repubblica e quelle norme giuridiche che differenziano la società democratica dalla società a Monarchia Assoluta.

E i Roberto Sandalo possono prolificare continuando a manifestare odio sociale in antitesi a quella libertà sociale che vede nel disprezzo della Costituzione e delle libertà civili una nuova promozione di sé stessi.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it