Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

lunedì, ottobre 06, 2008

Incitamento al razzismo e all'odio religioso in internet.

E’ apparso un video per illustrare la sentenza della Corte di Cassazione contro l’odio religioso e il razzismo.
Il video illustra la sentenza della Corte di Cassazione. Si tratta della sentenza N. 37581 con cui viene censurato il comportamento razzista in internet.





Ricordo che uno degli articoli che hanno diffuso il valore morale della sentenza è questo:

03/10/2008 14:07
Roma: Cassazione, vietata ''guerra santa'' sul web contro gli ebrei

Non ha diritto ad alcuna giustificazione, né è esente da condanna, chi da un sito web istiga all'odio razziale contro gli ebrei in nome di ideali religiosi come quelli della cristianità invocando la "guerra santa" in opposizione al "razzismo sionista" e al "governo delle minoranze ebraiche nella società ". Lo afferma la Cassazione condannando, per diffusione di idee razziste, Alessandro M., 32 anni, che sul sito 'holywarvszog' propagandava idee di supremazia della razza ariana in nome del 'Movimento di resistenza popolare, l'alternativa cristiana'. È stata così confermata - nei confronti del giovane - la condanna a quattro mesi di reclusione commutata nell'obbligo di fare volontariato a favore dei malati assistiti dalla onlus 'Misericordia'.

Tratto da:
http://unionesarda.ilsole24ore.com/unione24ore/?contentId=44193


Si tratta di una sentenza importante che va a delineare il corretto comportamento da tenere quando si critica o si censura una religione e o dei comportamenti.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it