Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

lunedì, novembre 03, 2008

Paolo di Tarso e Menenio Agrippa

Che differenza c’era, fra la società paventata dai cristiani in Paolo di Tarso e quelle che hanno calcato il mediterraneo?
La storia degli uomini è ricca ed è stata articolata attraverso mille passioni prima dell’arrivo del cristianesimo.
Nelle lettere di Paolo di Tarso c’è un esempio sul quale si dovrebbe puntare l’attenzione: come Paolo di Tarso si pone davanti al corpo!
Come usa il corpo, come esempio, per delineare le relazioni che esistono fra gli uomini e la società nella quale vivono.
Prima di lui lo fece Menenio Agrippa. Anche Menenio Agrippa usò il corpo come esempio di relazioni sociali sia fra gli uomini sia fra gli uomini e lo Stato.

Dall’uso del corpo fatto da Paolo di Tarso e da Menenio Agrippa emergono dei modelli sociali che diventeranno fondamentali nella storia dell’umanità e che assumeranno vari nomi a seconda delle comunità umane.
Si può riassumere tali modelli in stato clericale, fascista e nazista nel modello proposto e voluto da Paolo di Tarso e nel modello democratico quello proposto da Menenio Agrippa. Dove il modello di stato e di società non è un’etichetta, ma è dedotto dal tipo di relazioni che si instaurano fra gli uomini e fra gli uomini e il Comando Sociale. Quelle relazioni determinano i modelli sociali, non viceversa.
Sono gli uomini che costruiscono un modello sociale, non le bandiere e i simboli ai quali fanno riferimento.
Ne ho fato una pagina.

http://www.stregoneriapagana.it/alienazione01.html

Nell’educazione che riceviamo, la nostra abitudine fa risalire le categorie sociali ai simboli che si presentano davanti ai nostri occhi.
Più difficile è osservare le azioni, costruire le categorie e modificare la relazione simbolo-categoria nella formazione del nostro giudizio immediato. E’ questo meccanismo mentale che ci rende tifosi di una squadra di calcio giustificando in essa errori per i quali siamo pronti ad inveire quando li vediamo in una squadra avversaria.

Fare un esempio sociale usando l’immagine del corpo umano permette di svelare come l’individuo che sta parlando si relaziona col proprio corpo e come quel corpo si relaziona nella società.
Ci fa capire qual è il futuro che vuole per il corpo di chi sta ascoltando e qual è il modello di società in cui i corpi degli ascoltatori dovranno vivere.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it