Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

mercoledì, dicembre 10, 2008

Commento ai primi due interventi al Convegno di Venezia su: "Diritti umani e religioni: il ruolo dellalibertà religiosa".

Questi sono i primi due relatori che vengono commentati.
Il commento avviene dal MIO punto di vista seguendo il filo delle loro relazioni per quello che ho registrato.
Riflessioni relative al Convegno di Studio dal titolo “Diritti Umani e Religioni: il ruolo della libertà religiosa” tenuto a Venezia dal 4 al 6 dicembre 2008 e organizzato dal CIRDU (Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Diritti Umani) dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.
-
Osservazioni sulla relazione svolta dal professor Pier Cesare Bori “Libertà per sé stessi, libertà per gli altri la vicenda storica della libertà religiosa”

http://www.stregoneriapagana.it/convegnocesarebori.html


Osservazioni sulla relazione svolta dal professor Vincenzo Buonomo: “La libertà religiosa: suo significato e posizione entro il sistema dei diritti umani.”


http://www.stregoneriapagana.it/convegnobuonomo.html


Poi seguiranno i commenti agli altri interventi. In tutto tredici interventi. Tutti estremamente interessanti e fonte di grande ispirazione.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it