Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

sabato, maggio 30, 2009

Cosa nasconde Berlusconi? Prostituzione minorile? Speriamo che i PM facciano chiarezza!

Cosa sta nascondendo Berlusconi?
Anche questa questione non è chiara!
Far sequestrare le foto dopo mesi che sapeva della loro esistenza, lascia perplessi.
Uso di aerei militari per trasportare il suo cantante Apicella?
Sfruttamento della prostituzione minorile in qualche modo documentabile con Naomi e qualche altra che deve rimanere segreta?
Il presidente Ceco? Ha appena offeso la Cekia definendo il Presidente di turno dell'Unione Europea "inadatto".


2009-05-30 11:14
Berlusconi: pm Roma dispone sequestro foto
Scattate senza autorizzazione a festa Capodanno a Villa Certosa

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - La Procura di Roma ha disposto il sequestro di centinaia di foto scattate lo scorso Capodanno a Villa Certosa, in Sardegna. Le foto riguardano la festa del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi alla quale avrebbero partecipato decine di ragazze tra cui Noemi Letizia. Indagato per violazione della privacy e tentata truffa il fotografo Antonello Zappadu Secondo quanto appreso a denunciare Zappadu e' stato l'avvocato del premier Nicolo' Ghedini.

Fonte:
http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/sardegna/news/2009-05-30_130312770.html

Cosa sta nascondendo Berlusconi della sua vita privata?
Quante porcherie nasconde nelle sue ville?
E’ un individuo bugiardo; e le sue smentite spesso lo hanno confermato.
E’ un individuo che offende il Parlamento, i Magistrati, la stampa che non si mette in ginocchio davanti a lui e la stampa estera.
Dopo aver offeso i magistrati che hanno sentenziato nel caso Mills (spesso parla di PM che alterano, quando nel caso Mills c’è un giudice che ha, comunque, sentenziato), guarda caso, ricorre ad un PM per far sequestrare delle foto, sicuramente compromettenti per nascondere: quali delitti?
C’è qualche cosa di sporco sotto. Qualche cosa che va sicuramente coperto: perché mai far sequestrare delle foto già note?
--
Ragazze tra i venti e i trent'anni, in mezzo alle quali - è accaduto, cinque mesi fa, per il Capodanno 2009 - si ritrovano a volte anche minorenni, come la pupilla del premier Noemi Letizia e la sua amica del cuore, Roberta. Con loro Berlusconi dà il meglio di sé. Fa battute, si spreca in gentilezze e galanterie. A ognuna consegna un kit di doni: due braccialetti in onice a forma di tartaruga (simbolo di villa Certosa) per caviglie e braccia; un anello d'argento; il ciondolo a forma di farfalla, segno ormai nemmeno troppo segreto delle amiche del premier; un anello e un sottile braccialetto d'oro. Tutti monili estratti da un sacchetto che il Cavaliere fa tintinnare.

Lo spirito è a metà tra il goliardico e la riunione da villaggio vacanze. Le ragazze ridono e si divertono. Per parecchie di loro è un lavoro.
Tra le 50 ospiti di villa La Certosa, almeno una ventina hanno garantita una sorta di diaria da 1.500 euro al giorno. Per tutte poi, prima della notte di Capodanno, è stata organizzata una visita agli shopping center della zona dove gli uomini della sicurezza del leader del Pdl coprono le spese delle ospiti fino a 2 mila euro. Infine, una volta rientrate a Punta Lada, le ragazze si dividono a gruppi di cinque nelle varie dépendance, mentre le ospiti più vicine al premier sono alloggiate nella tenuta di Paolo Berlusconi, in quei giorni assente. Nei racconti raccolti da "L'espresso" più che i particolari sulla festa, con i bagni nella piscina riscaldata, i balli e l'ovvio trenino finale, colpisce comunque la descrizione delle ore precedenti.

Fonte:
http://espresso.repubblica.it/dettaglio/lharem-di-berlusconi/2100153&ref=hpsp

La storia di Berlusconi si fa sempre più squallida.

Riporto:
--
Nell’esposto, Berlusconi ricorda che «un consistente gruppo di fotografie, pur essendovi i volti “oscurati”, verosimilmente ritrae nel maggio del 2008 l’allora primo ministro della Repubblica Ceca Topolanek, la sua famiglia, altro ministro del governo Ceco, il loro seguito, oltre a una serie di soggetti che erano stati ufficialmente convocati per le serate d’intrattenimento offerte a Topolanek». E ancora: «L’altro gruppo di fotografie verosimilmente ritrae alcuni ospiti in Villa Certosa durante le vacanze natalizie 2008/2009». Antonello Zappadu si difende ricordando che le «immagini venivano scattate in diversi luoghi esterni non qualificabili come private dimore».

Insomma, non solo Villa Certosa ma anche, per esempio, l’aeroporto di Olbia. A proposito delle foto dell’ex premier Topolanek, Zappadu fa sapere di aver appreso dall’esposto di Berlusconi l’identità di quell’ospite della villa Certosa. «Posso solo dire - spiega il fotografo - che tra gli ospiti del Natale scorso c’erano tantissime minorenni. Chi ha visto gli scatti giura che c’è anche Noemi».

Fonte:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/200905articoli/44165girata.asp

A questo punto è chiaro che Berlusconi non voglia rispondere alle domande del giornale la Repubblica.
La domanda è: CHE NE FARA’ IL PUBBLICO MINISTERO DELLE FOTO?
Speriamo che Berlusconi quereli l’Espresso, almeno i magistrati potranno fare chiarezza a tutti gli italiani.
Se ci sono reati di induzione alla prostituzione minorile non riguardano solo Berlusconi, ma anche coloro che hanno partecipato. Coloro che hanno organizzato per suo conto. Coloro che hanno collaborato e, a questo punto, la questione è grave.
MOLTO grave, ma non tanto per Berlusconi: PER IL PAESE ITALIA!
Ci auguriamo che i PM tanto odiati da Berlusconi sappiano chiarire a tutti gli italiani se il Lodo Alfano è stato voluto anche per coprire queste attività. Attività che, se da un lato spiegano l’assoluto disprezzo di Berlusconi per i problemi della crisi economica in Italia, dall’altro creano apprensione per un uso illecito del potere istituzionale.


30 maggio 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento: