Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

giovedì, maggio 14, 2009

L'immaginario collettivo e il modo di condurre la campagna elettorale.

Continua l’impegno per un diario delle questioni usate dai partiti politici e che portano alle elezioni europee del 2009.
Una pagina diario al giorno con i maggiori temi discussi dalla stampa e le impressioni di come quei temi sono trattati.
Mentre qualcuno non si fa ritegno nell’uso delle parole e delle definizioni, esistono dei partiti, che normalmente si definiscono “di sinistra” che si fanno ritegno a definire il Popolo delle Libertà un partito fascista e nazista. Mentre quelli del Popolo delle Libertà evocano un “comunismo” che sta solo nel loro immaginario, quelli dell’altro schieramento, nonostante tutti i provvedimenti del governo sia di stampo fascista e nazista, se ne guardano bene dal censurarli.

http://www.stregoneriapagana.it/quattordicimaggio2009europee.html


http://www.stregoneriapagana.it/quindicimaggio2009europee.html

Altre due pagine di commento ad una campagna elettorale assolutamente anomala in cui la propaganda elettorale nasconde la crisi economica e il disastro verso il quale l’Italia sta inesorabilmente procedendo dal momento che l’uscita da questa crisi non avviene con provvedimenti emergenziali buoni per scene di teatro, ma con provvedimenti i cui benefici si hanno nel tempo e non possono essere presentati come “gesti ad effetto”.

14 maggio 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento: