Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

mercoledì, marzo 30, 2011

I cittadini buffoni al servizio del burattinaio televisivo da 400 milioni l’anno: Silvio Berlusconi


Il compito di Roberto Maroni, come ministro degli Interni, era quello di assicurare una buona condizione di vita ai cittadini di Lampedusa e delle buone condizioni di accoglienza per gli sbarchi dei cittadini nordafricani. Nulla di tutto questo. Roberto Maroni è venuto meno ai suoi doveri d’ufficio in aperta sintonia con la linea politica di Bossi “fuori dalle palle”. Appare evidente che Roberto Maroni, come per lo schieramento illegale di poliziotti alle manifestazioni degli studenti di Roma, puntava sulla speranza di disordini violenti al fine di mettere in atto la repressione sanguinaria che a lui piace tanto. Un governo che fa la sua propaganda elettorale sulle emergenze, fa delle emergenze motivo di campagna elettorale. Per questo i cittadini di Lampedusa sono stati semi abbandonati al fine di creare lo scontro fisico che permettesse la repressione. Come i cittadini dell’Aquila sono stati usati per la propaganda Berlusconiana e per permettere a Obama di disporre di maggiori truppe in Afganistan, così i cittadini del Veneto alluvionati si sono prestati alla propaganda di Zaia, di Bossi e di Berlusconi, per legittimare il disastro sociale ed economico del Veneto. Oggi è la volta dei cittadini di Lampedusa di fare da cornice alla propaganda Berlusconiana come i rifiuti di Napoli, la cui responsabilità ricade sul governo Berlusconi e sulla sua politica di gestione emergenziale, vengono buoni per ogni campagna elettorale. L’uso della televisione per la propaganda politica prevede la presenza di emergenze con le quali emozionare le persone, creare la situazione di allarme per poi scaricare la tensione psichica accumulata sul “salvatore” che di volta in volta è il politico di turno da Bossi a Berlusconi. Con i fessi dell’Aquila, i fessi del Veneto, i fessi di Lampedusa, Berlusconi ci fa 400 milioni di reddito l’anno: ma i cittadini fessi dell’Aquila rimangono i cittadini fessi (vedi la trasmissione recente della Rita Dalla Chiesa) che hanno offeso tutti gli italiani. Così gli alluvionati del Veneto hanno offeso tutti i cittadini italiani. Già, perché questa è la questione: quando ti presti a farti truffare per la propaganda del politico, sei responsabile di truffa nei confronti di tutti gli italiani che vengono ingannati. Gli aquilani, i veneti, i lampedusani si sono prestati, ma ad essere ingannati sono tutti gli italiani. Tutta Italia sa della grande ricostruzione dell’Aquila di Silvio Berlusconi. Gli aquilani conoscono la loro realtà: ma si sono prestati alla propaganda di Silvio Berlusconi certificando, di fatto, la propaganda stessa! Tutta Italia sa dei grandi finanziamenti giunti agli alluvionati del Veneto. I Veneti sanno che cosa è realmente arrivato: ma si sono prestati alla propaganda di Silvio Berlusconi certificando, di fatto, la propaganda stessa! Tutta Italia sa dei grandi progressi nella raccolta dei rifiuti a Napoli. I napoletani sanno che cos’è realmente successo e che cosa sta succedendo: ma si sono prestati alla propaganda di Silvio Berlusconi certificando, di fatto, la propaganda stessa! Tutta Italia sa della promessa fatta da Silvio Berlusconi ai lampedusani: i lampedusani pagheranno lo scotto delle promesse di Silvio Berlusconi certificando, di fatto, la propaganda di Silvio Berlusconi! Alla fin fine, a Silvio Berlusconi interessa l’impunità per i suoi traffici, la sua corruzione e i suoi bunga-bunga.


Immigrati: Berlusconi, Lampedusa tornera' un paradiso


Lampedusa, 30 mar. - (Adnkronos) - ''Lampedusa tornera' un paradiso''. E' quanto ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi parlando ai cittadini di Lampedusa davanti al Municipio. Il premier ha parlato quindi di un piano di promozione turistica per l'isola. ''Abbiamo dato incarico a Rai e a Mediaset di fare dei servizi che attirino gli italiani a Lampedusa - ha aggiunto - che e' sempre stato un paradiso e che tornera' ad esserlo''.


Tratto da:



Lui ha dato ordine alla RAI che trasmissioni fare. A quale scopo farle. In realtà la RAI fa decine di trasmissioni al servizio di Silvio Berlusconi. Da Domenica In a Quelli che il calcio, dalla Vita in Diretta al Pomeriggio sul 2, dall’Isola dei Famosi alla Prova del Cuoco, da Se a casa di Paola al Maurizio Costanzo Talk, dall’Eredità ad Un medico in Famiglia, da La Strada della Felicità ai Fatti Vostri, da Uno Mattina a Ciak si Canta, da Le amiche del Sabato a Mezzogiorno in Famiglia fino al Sua immagine e somiglianza. La RAI è infarcita di programmi berlusconiani per non considerare Linea Verde. Sono tutti programmi che promuovono il partito di Silvio Berlusconi e l’ideologia che ne sta alla base senza nessun contraddittorio. Silvio Berlusconi ordina come un padrone del bunga-bunga e i servi obbediscono esattamente come ha detto a Ruby: “Io comando la polizia!” e la Polizia di Stato, ingiuriando la Costituzione, obbedisce!



30 marzo 2011

Claudio Simeoni

Meccanico

Apprendista Stregone

Guardiano dell’Anticristo

P.le Parmesan, 8 30175 – Marghera Venezia

Tel. 3277862784

Nessun commento: