Le modifiche alla Costituzione della Repubblica Italiana.

O le modifiche si pensano come un regime democratico, come democrazia dei cittadini, oppure si pensano dal punto di vista dell'ideologia nazista, come da anni le sta proponendo Luciano Violante del PD, in cui le Istituzioni sono le padrone dei cittadini, concedono i diritti, ma si riservano la libertà di stuprare e violentare i cittadini secondo le loro necessità

sabato, novembre 17, 2012

Anguana Edizioni, Sarah Bernini e la sottomissione al dio padrone.

Gli Dèi che amiamo ci accompagnano sempre
Avevo scritto:
O si pensa l'uomo creato da un dio/dea padrone, Oppure si pensa l'uomo come divenuto nella e dalla Natura.
Ciò implica due tipi di percorsi religiosi diversi senza possibilità di mediare.
Dice il dio dei cristiani: 


"Chi sacrifica ad altri Dèi fuorché al dio padrone solo: sia ammazzato!" Esodo 22, 19

Con uno così, che ci discuti a fare? 
----

E’ necessario spiegare ai bambini,pseudo pagani,da dove scaturisce questa riflessione che avrebbe dovuto, secondo le mie intenzioni, aprire una discussione proprio sul libro Voci Pagane II di Sarah Bernini Edito da Anguana.
Anguana pubblica il libro di Sarah Bernini, Voci Pagane II, e si lamenta se qualcuno legge e commenta.
Eppure, nel libro appaiono chiare due posizioni, relative all’idea di creazione, all’interno del Paganesimo o dei gruppi “pagani”.
Tale diversità consiste nel come si pensa il mondo in cui si vive.

Pensare il mondo creato da un dio, che per questo diventa il dio padrone, o da una dea, che per questo, al di là della descrizione che ne fanno i singoli, diventa una dea padrona, comporta un’idea di religione. Un’idea di religione che contrasta con un’idea secondo cui gli Dèi sono tali in quanto germinano dall’esistente e la Natura. Gli Dèi sono una trasformazione dell’esistente capace a sua volta di modificare l’esistente stesso.
Ora, io non capisco cosa può muovere la reazione violenta di Sarah Bernini e di Anguana Edizioni. Se si vuole aprire un dibattito sulle diverse origini del mondo all’interno di un ambiente che, per sua stessa ammissione, chiama sé stesso Pagano è necessario che le diverse posizioni, espresse direttamente o indirettamente nel libro di Sarah Bernini, siano sottoposte a discussione.

Se io colgo le parole di Esiodo secondo cui l’esistente nasce dal Caos, capisco come da ciò che non appartiene alla ragione si organizza in ciò che alla ragione inizia ad appartenere. Ma non appare come creazione di una volontà che si esprime al disopra o all’esterno della vita stessa.

Per contro, la religione propria di un mondo in cui vivo manifesta l’idea di una volontà esterna al mondo alla quale il mondo si deve piegare per l’obbedienza.
Questo comporta che:

O ci sottomettiamo ad una volontà esterna alla vita della quale identifichiamo una morale che viene imposta agli uomini;

Oppure identifichiamo un bisogno di libertà che attraversa tutto l’universo e che noi incontriamo nelle azioni dell’uomo che tentando di liberarsi dagli ostacoli, tende ad un possibile futuro.

La domanda che io ponevo, che Anguana Edizioni e Sarah Bernini hanno contrastato con tanta violenza, era la seguente: un’idea di religione Pagana, deve obbedire ad una morale imposta o deve, piuttosto, seguire e disciplinare gli impulsi pulsionali della vita creando un equilibrio fra ciò che desideriamo e ciò che possiamo fare per veicolare il nostro desiderio?

La violenza di Sarah Bernini, di Anguana edizioni e del suo seguito, hanno impedito ogni forma di discussione. Una forma che appare chiara dalle varie interviste nel libro Voci Pagane II. Come se Voci pagane II avesse uno scopo recondito e alle persone fosse vietato parlare di quanto pubblicato.

La violenza di Sarah Bernini e di Anguana edizioni, è ben ricordata nella storia della Federazione Pagana che risale agli anni 2001 e 2002 e le cui pagine avevo tolto dall’web qualche anno or sono.

La cosa più importante di tutto il creazionismo, non è credere o non credere nell’esistenza di una volontà creatrice del mondo (che solo questa rappresenta un insulto per le persone religiose Pagane), ma la qualità del creatore che alcuni, intervistati da Sarah, sembrano approvare direttamente o indirettamente in una tolleranza che rappresenta la versione politica di coloro che tollerano gente che apre i rubinetti del gas delle camere a gas dei lager.

Quando scrivo:

Dice il dio dei cristiani:
"Chi sacrifica ad altri Dèi fuorché al dio padrone solo: sia ammazzato!" Esodo 22, 19
Con uno così, che ci discuti a fare? 


Mica sto facendo una battuta!
Sto manifestando un preciso concetto dottrinale secondo cui, con chi fa proprio l’ordine del dio di ammazzare tutti quelli che non si mettono in ginocchio davanti a lui, attuano azioni tali, nei confronti di chi “adora altri Dèi”, che non possono entrare in una discussione, ma devono essere separati dalla società perché illegali e immorali.
Questa era una discussione che andava aperta e che la violenza di Anguana Edizioni e di Sarah Bernini hanno impedito che venisse aperta. Dal momento che noi, come Federazione Pagana, sappiamo esattamente come stanno le cose, appare del tutto evidente che la reazione violenta di Anguana Edizioni e di Sarah Bernini era volta soltanto a legittimare il dio o la dea che come padroni degli Esseri Umani impongono la loro morale. Noi, come Federazione Pagana, che siamo persone della religione Pagana, a questo gioco, che ci appare sporco, non ci stiamo. Riteniamo che la libertà dell’uomo sia troppo importante per sottometterla ad una verità imposta.
Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!
17 novembre 2012
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it